post 2021

  • Home
  • post
  • 15 dicembre

In questo momento storico le “forze” che tengono l’umanità in una inconsapevole incoscienza, annullando la sua naturale tendenza all’Evoluzione, stringono sempre di più il cappio al collo dei poveri bipedi umani (particolare il fatto che la malattia del momento crei problemi proprio sulla respirazione).
Questa strategia imposta provoca di contro una sovrabbondanza di energia Cosciente non utilizzata. I sensi e la mente profonda sono gli strumenti più semplici per approcciarsi alla Coscienza, da questi possono partire poi percorsi che danno la possibilità di raggiungere più profonde e incisive relazioni con la Coscienza stessa e le sue Emanazioni.
La mente di superficie, strumento principale e dominante su ormai quasi tutta (un quasi ormai troppo esile) l’umanità funziona come un tappo per le vie di accesso alla Coscienza.
Scendete in profondità, aprite gli occhi e liberatevi!