post 2019

  • Home
  • post
  • 19 maggio

LA MERAVIGLIA DEL "VEDERE"

Ascoltare in pieno silenzio, cioè, con la completa quiete della mente, ci dà la possibilità di osservare le persone che abbiamo davanti in un modo nuovo.

Nelle prime fasi di questo "lavoro" ciò che si osserva bene è la struttura del corpo e i suoi movimenti. Questo è lo strumento principale utilizzato dai Mentalisti e "altri" citati nel post precedente. Per leggere queste informazioni fisiche ci sono in commercio anche degli ottimi libri di fisiognomica, quindi, vi lascio a queste letture.

Dopo un tempo, che si differenzia da Essere ad Essere e dall'impegno immesso nel proseguire l'attività di osservazione, accade qualcosa di meraviglioso: gli Esseri che ci troviamo davanti incominciano a trasmetterci informazioni / dati in un modo completamente nuovo.
Il nostro Essere si apre ed inizia a "VEDERE".
Si diventa qualcosa di simile alle moderne chiavette raccogli dati. Ci si collega alle persone che osserviamo come le chiavette si attaccano al computer ed iniziamo a scaricare dati.

La cosa più affascinante è "vedere" come la linea temporale sembra rompersi, passato, presente e futuro si intrecciano.
Calmi, non si diventa dei super Esseri e non si vede il futuro, quello che si comprende sono le strutture più profonde di quell'Essere, i suoi strumenti, il suo livello "spirituale" e ciò che è accaduto e che potrebbe accadere se i suoi "mezzi" si manifestassero secondo le Leggi della Creazione.

Il passaggio successivo è il "VEDERE" oltre gli Esseri ma, forse, seguiranno altri post.

Buona Visione 😁